Ode Al Fiore Azzurro

…Vicino al mare, camminando, nel mese di novembre,

tra i pruneti che accolgono luce, fuoco e sale marini,

ho trovato un fiore azzurro nato nella compatta prateria.

 

Da dove, da che abisso estrai il tuo raggio azzurro?

La tua seta tremante, sottoterra,

si unisce al mare profondo?

Presi quel fiore tra le mani e lo guardai

come se il mare vivesse in una sola goccia,

come se nello scontro della terra e delle acque

un fiore sollevasse un piccolo stendardo

di fuoco azzurro, di pace irresistibile,

d’indomita purezza.

 

(Pablo Neruda)

tratto da “Una casa nella sabbia”

 

 

 

Perle Di Vita

Oggi un Angelo di seta

mi ha parlato

accarezzandomi il cuore.

mi ha inondato d’Amore,

mi ha detto

che sente i miei pensieri.

Mi ha stretta in un abbraccio di Luce

così che i suoi raggi

possano accecare

le ombre del mio dolore.

Finalmente uno scampolo

di beatitudine

e mille speranze vestite

di perle di vita

si stanno moltiplicando

dandomi i colori della serenità.

 

l.d.