The Power Of Love – Ritorno al Futuro

Se vi fosse data la possibilità

di viaggiare nel tempo, per esempio,

nel futuro, cosa portereste con voi

tornando indietro nel presente?

Questo è stato sempre un grande sogno

per tutti gli uomini e donne di tutte

le epoche, chissà se sarà mai possibile…

Io credo di sì…

Annunci

~ di cacciatricedisogni su 20 luglio 2012.

23 Risposte to “The Power Of Love – Ritorno al Futuro”

  1. se mi fosse data l’opportunità di portare qualcosa nel futuro ci porterei i miei errori,forse un rimedio lo troverei o forse mi servirebbero per capire ove ho sbagliato,penso che anche sbagliare serva nella vita e chissà che in un futuro un rimedio ci possa essere,altre cose per il momento non mi vengono in mente,potrei portare un sorriso nuovo ma..me lo tengo come amuleto è meglio…

    • Il sorriso e la positività sono davvero potenti amuleti, teniamoceli sempre stretti, notte Max. 😉

  2. E’ saggio quello che hai detto Max. E’ dagli errori che si comprende
    la vita, e come viverla, cercando di trarne delle lezioni per non
    sbagliare più in futuro. Ma la vera domanda era, non cosa porteresti
    nel futuro, bensì, dal futuro al presente, cosa porteresti?

    P.S. Ho visto la foto della tua pro nipotina, è stupenda! E bravo Max..
    che come me è pro zio… Auguri di cuore, Lori.

  3. tutti film che si vedono del futuro sopno catasfrofici peggio del presente, ci sarà un po di saggezza ne futuro?

    • Certo che sono catastrofici se no come farebbero i produttori ad attirare
      il pubblico, mettici anche tanto di effetti speciali e in 3d. In fondo alla maggioranza del pubblico piacciono, anche perchè sono solo film e non
      reali. Ed è bello per molti gustarsi quelle scene comodi in sala con pop
      corn e cola d’ordinanza.
      Mi chiedi se ci sarà saggezza nel futuro. Io penso che, di regola, dovrebbe
      esserci, la civiltà si evolve, o almeno, si dovrebbe evolvere positivamente
      e nobilmente. Un dato di fatto c’è confermato da vari astrofisici illustri, fra
      i nostri Margherita Hack, la quale afferma che sicuramente esistono nel
      vastissimo universo (o multiverso, insieme di universi) altri pianeti molto simili alla terra, ne sono stati scoperti almeno un centinaio. Quindi, si presume che ci possa essere vita intelligente che, appunto potrebbe già
      da milioni di anni aver scoperto il modo di poter viaggiare nel tempo.
      Si, hai letto bene, milioni di anni, non ci volevo credere nemmeno io, ma se
      lo dicono loro, mi fido.

  4. Non riesco ad immaginare un futuro, sono contento del mio presente, ma se potessi attraversarlo come il protagonista del film, farei in modo di preservare il più a lungo la felicità e la vita delle persone che amo.

    • Anch’io lois proprio non riesco ad immaginarmelo per quanti sforzi faccia.
      E fai bene a non farti troppe domande. Anche per me la cosa più importante è quella. Io personalmente se potessi, andrei nel futuro
      per poter portare nel presente un farmaco speciale che possa far
      regredire il cancro e le altre malattie incurabili, e quindi anch’io così
      facendo, preserverei il bene dei miei cari e di tutte le altre persone.

  5. PER ADESSO LO FACCIAMO MENTALMENTE E CON I SENTIMENTI GIA VISSUTI ..CON I MOMENTI CHE ABBIAMO PASSATO CON LE PERSONE CARE…E CON L’IMMAGINAZIONE PER CUI CHE RIGUARDA IL FUTURO E LE NOSTRE VOGLIE..SOGNI E DESIDERI./..
    IO VORREI VIAGGIARE ADESSO E POTER VENIRE LI A TROVARTI….
    MAGARI HEI?
    BACI FATA DI FORESTA..MI MANCHI…

    • Bambi….ahahah… sei unica! Sì a volte basta anche solo sognare il
      futuro, con la mente si viaggia ovunque… dai ti aspetto per una passeggiata nella mia foresta, ciao, un grande abbraccio!

  6. @Giorgio, per ora la mia è solo una curiosità e comunque, effettivamente,
    come ha anche detto lois e come penso anch’io e probabilmente molti,
    meglio vivere il presente. Molto meglio. Notte Giorgio, Lori.

  7. Eppure un salto nel futuro ce lo farei… anche solo per togliermi la curiosità
    di come potrebbe essere… che dire poi delle dimensioni parallele e la
    teoria delle stringhe, temi indubbiamente affascinanti… vabbè, una cosa
    alla volta, “tempo al tempo”.

  8. Ciao,Lori carissima,io penso che riporterei nel presente la mentalità del futuro: aperta,giusta,scevra da diseguaglianze e sperequazioni varie,ricca di positività e luminosità del cuore..( non sarò troppo ottimista sul futuro?!)
    Un abbraccio…

  9. Quando si tratta di ottimismo… nulla è mai troppo.. caro Alessandro.
    Sarebbe davvero nobile se tutti potessimo fare ciò che hai scritto
    sopra, che dire… io ho fiducia nel futuro e nelle persone, nel risveglio
    di qualcosa di davvero profondo e importante, l’Amore e il rispetto
    per tutta la Natura, il creato, rispetto per gli Esseri Umani. Vorrei
    poter credere che nel futuro non ci siano più “caste”, vorrei poter credere
    in un futuro davvero Luminoso, Giusto dove nessuno sovrasta nessuno
    se non per questioni di organizzazione e vivibilità a misura davvero
    d’uomo. Questo vorrei riuscire a vedere in un ipotetico Futuro…. e
    anch’io sono ottimista, come Te e come anche Max. Bacioni, Lori.

  10. Nel futuro vorrei portare con me la possibilità di avere tanta salute……Ho da poco capito che ho una missione da portare avanti e speriamo che riesco in questo scopo. Non solo per me, ma per tanti che vivono una situazione di disagio. Un saluto, a tutti. Rosa redattrice P. L

  11. Il tuo pensiero Rosa non si discosta molto da quello formulato sopra
    da me, infatti io porterei come te la possibilità, in caso di malattia,
    di poter guarire velocemente da tutte le malattie incurabili e rimanere
    sempre in salute, perchè chi è in salute ha sempre una marcia in più
    ha la vita dalla sua, e la vita gli sorriderà. Lori.

  12. Ciao carissima Lori, io quel viaggio non aspiro a farlo proprio per niente, quindi avrei difficoltà ad aimmginare cosa porterei di ritorno.
    Se mi chiedessi cosa porterei ora dovendoci andare, potrei pensarci.
    Non mi piace andare nel futuro per più ragiorni, ma la principale credo sia che vedrei anticipatamente cosa accadrebbe poi di noi, chi e quando morirà per primo, se ci saranno momenti dolorosi da vivere.
    Tutte cose che credo sia meglio affrontare man mano che succedono, senza andare a vederci più avanti a fatti successi!
    Se poi penso all’universo, al fatto di poter essere una componente di tutto quel che potrebbe esistere, mi gira la testa e mi rifiuto di andare oltre.
    Un abbraccio a te e buon inizio di settimana!

    • Caro Sergio, nemmeno a me piacerebbe sapere il mio futuro. La domanda
      era volta, velatamente, al fatto di poter andare nel futuro giusto il tempo
      di portare via quello che desideriamo nel presente.
      Ma tu Sergio, sei già un componente dell’Universo e a tutto quello che
      potrebbe eventualmente esistere, l’Universo è vasto.
      Io personalmente, credo di non essere l’unica ad essere affascinata
      da tutto questo. Forse perchè amo guadagnarmi lo stupore della
      scoperta, anche se porta difficoltà. Amo le sfide della vita, non amo
      starmene perennemente al sicuro, l’uomo si è evoluto anche a queste
      sfide… Ti abbraccio anch’io, qui oggi piove, Lori. 🙂

      • Mi sembra tu abbia dato fondamento al nome che ti sei data qui “Cacciatricediuniversi”, che a questo punto ha i suoi fondamenti, mia cara Lori.
        Sono d’accordo con te che la vita presenta anche delle sfide, però non credo siano tutte da raccogliere, almeno io non ho questa predisposizione, ma neppure la curiosità di scoprire sempre cose nuove, certe volte credo basti e avanzi conoscere meglio ciò che già si sa che c’è.
        L’esempio l’abbiamo anche qui dentro, volendo si troverebbero tantissime persone da incontrare per poi far conoscenza.
        Ma che conoscenza sarebbe così? Non molto di più di una superficiale, che si fa presto a scordare.
        Meglio essere un pò più pragmatici e non esagerare coi sogni.
        Comunque ti confermo che non c’è nulla del futuro che mi incuriosirebbe poter avere oggi, ogni cosa a suo tempo, mi dispiace deluderti ma io la penso così.
        Buon pomeriggio e non va male un pò di pioggia in estate, è sempre da considerare una benedizione, se non porta danni collaterali!

  13. Ciao carissima amica bella sono stato un pò al mare.
    Rispondendo al tuo post….dipende da quello che si incontra magari una amica bella e mistica come te,un bacio con affetto Lori e buon tutto a presto.

  14. Bello! Al mare… ti ci vedo passeggiare in riva al mare, assorto mentre
    guardi l’orizzonte. Tu ami davvero tanto il mare. Tutto nella vita è
    un’incognita, anche la vita che viviamo adesso nel presente, almeno,
    spesso lo è. Buttarsi in qualcosa di nuovo, per esempio nel futuro
    giusto il tempo di trovare quello che si sta cercando, o almeno, darsi
    un tempo. Trascorso il quale, automaticamente, si ritorna nel presente,
    proprio per preservarci dal futuro che magari non vogliamo sapere in
    anticipo. Visto che io lo farei, andare nel futuro, mi ci troveresti magico
    amico. Ti abbraccio con simpatia e grande amicizia, Lori. 😉

  15. @Sergio, intanto il mio nick è solo un nick, punto. I sogni? Perchè non farli?
    E’ vietato sognare Universi e quant’altro? Il mio qui era solo un gioco, una domanda che poi approfondendo con i miei amici blogger, che ti assicuro,
    alcuni, di lunga data, più di 4 anni, ha preso vari percorsi.
    Non capisco proprio il fatto che tu ti senta pungere sul vivo, ma di cosa?
    Guarda che io so vivere anche la realtà. Questo è un blog che parla di
    Anima principalmente, sogni, ma anche di realtà, vattelo a spulciare nella categoria “Kich boxing allenamento x stress” Ok, non c’è nulla che t’interessi del futuro, basta dirlo, senza offendersi. Qui, fino a prova contraria, nessuno, ma proprio nessuno si è offeso. Leggi un po’ tutti
    i commenti, è stata presa la mia domanda, esattamente per quella che era,
    solo una domanda, senza nessuna pretesa. Forse ti riferisci al mio commento finale? E per gli altri argomenti che potrebbero riallacciarsi
    a questo? Era come un pensiero ad alta voce. Non ho domandato nulla a
    nessuno. O meglio, era anche una mia personale considerazione ironica,
    giusto per rimanere in tema di “tempo”. Mi spiace che solo tu non abbia colto tutto questo. Ma è un tuo problema, non ti ho ferito, mi sembra e se l’ho fatto dimmi come e in quale punto del mio discorso. Altrimenti, Amici come prima.

  16. P.S. Ho detto solo che qui piove. Stop. Non ho detto che sia una
    maledizione, hai fatto tutto tu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: