La Radura Dei Fiori Di Loto

 

1623573_932013416814803_788326114389921784_n


Lei ora sa di quei luoghi.

Ci è arrivata un giorno per caso.

Era in cerca della chiave che aprisse

i suoi misteri.

Corse via dal rumore dei giorni,

quei giorni che soffocano la vita.

Arrivò alla radura dei fiori di loto,

le parve tanto magica quanto inaspettata,

non sapeva della sua esistenza.

Fissò lo stagno e quei petali

simili a piccole candide nubi.

Ascoltò la musica che quella macchia

sapeva sprigionare.

Si sedette serena

ed ascoltò con più partecipazione

poi chiuse gli occhi

e sentì la pace tanto cercata.

Con lo sguardo del cuore

vide colori meravigliosi, splendidi

nella loro rarità,

con i sensi dell’Anima sentì il calore

di raggi dorati

che le scaldarono lo Spirito,

pervasa da tanta magnificenza si alzò

e si diresse nell’acqua

a ringraziare la maestosa signora,

Madre Natura, che l’accolse nel suo regno.

Si voltò poi verso la grande quercia

la sua saggia confidente

e si sentì finalmente parte

di quello stupendo pezzo di Cielo.

l.d.