UE: Ipocrisia a go go, e allora…

imagen-cuadro-delacroix_559454066_1412946_1020x574

L’UE si sta mettendo in ridicolo, possibile che per 49 poveri cristi non si riesca a trovare un accordo comune? Ah già… lei non c’entra in questo caso, è l’Italia che si deve sobbarcare per l’ennesima volta lo spinoso problema immigrazione dal Nord Africa.

E mi faccia il piacere pure papa Francesco, se tanto gli premono gli immigrati, li accogliesse pure il Vaticano che è lo stato più ricco del pianeta. Gesù Cristo, con i loro mezzi a disposizione, li avrebbe accolti tutti: QUESTO è il Suo vero messaggio. Il Vaticano, molto caritatevole e misericordioso, facesse i fatti, ma in segreto, come farebbe Lui.

Matteo 6,1 – 4

1 Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. 2 Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. 3 Quando invece tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, 4 perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

 

Il Vaticano accolse ben 12 profughi siriani. In pompa magna. Fedele agli insegnamenti di Gesù Cristo… uhm..

a5f24016-9c11-4cab-bfe9-baaf16cbfd63

Noi, comuni cittadini, non abbiamo di certo i mezzi e i soldi necessari per accoglierli di nostro anche con tutta la buona volontà ed oltre ad essere spennati dalle tasse (anche per questo motivo) più di così non possiamo fare. “Italia cattiva, crudele, menefreghista, non si fa

così… si devono accogliere queste persone, donne e bambini in primis.” Ovvio che sì, ma ci sono le varie istituzioni per questo no? E non solo italiane, ci sono altre nazioni in Europa no? Malta non può ricevere 49 persone, e noi? Noi siamo messi all’indice. Eh no… non ci stiamo più.

Ci mettono il carico anche i 10 sindaci italiani. Tra migliaia e migliaia di sindaci… questi 10 risulterebbero essere i più “sensibili”. Ma per favore… Mi chiedo se l’UE e i suddetti sindaci possano soffrire di amnesia. Abbiamo accolto nel corso di molti anni un’infinità di poveracci con annessa, purtroppo, la feccia della feccia di quei luoghi dimenticati da tutti. Ora che, alla luce dei fatti, giustamente, l’Italia chiude tutti i porti finché i restanti “nobili” stati membri aldilà delle parole facciano anche i fatti e siano caritatevoli a tutti gli effetti, e cioè accolgano anche loro una parte di questa ESOSA CIFRA DI PERSONE: 49. Dov’era l’UE in tutti questi ANNI mentre noi ne accoglievamo centinaia al giorno? Dove caspita era… non aveva nulla da obiettare? Non ha espresso la sua opinione allora, come accoratamente sta facendo in questo periodo per le 49 diconsi 49 persone? Già… il problema era, ed è tutto nostro a quanto pare. In questi casi, non conviene essere tutti uniti… eh no… troppo scomodo. Mi chiedo: ma l’UE pensa che il popolo italiano e/o i popoli delle altre nazioni unite, per altri motivi ancora, siano del tutto privi di cervello e pronti a credere o ad accettare passivamente tutto quello che più aggrada a lei? Che si beve tutto ciò che i vari marionettisti ci propinano o che la “stampa di corte” scrive? Fossi in loro, io una domandina me la farei, E ANCHE DI CORSA!

La gente è davvero stufa, anzi, posso a tutto diritto dire, molto coloritamente SI E’ ROTTA I COGLIONI! e lo sta cominciando a dimostrare, specialmente in Francia. Non digeriscono affatto il governo Macron. Anche nell’Europa dell’Est sta succedendo una cosa analoga e in altri luoghi ancora, solo che, la così detta “stampa di corte” non dice tutto, ovviamente. Ma non serve più a questo punto, ormai, inesorabilmente, qualcuno ha cominciato a toccare la prima tessera del domino… e si sa… dopo la prima, inevitabilmente cadono tutte le altre, fino all’ultima, non ce n’è. Non ci serve sapere che la misura è colma, è più che evidente e, ormai, visto che più di così, non si ha null’altro da perdere… tanto vale dire e fare ciò che sacrosantamente è giusto, e cazzo se è GIUSTO! Rivoluzione Francese docet.

 

<–(|cacciatricedisogni

 

Il Dono

48358086_754829001560188_371268449218854912_n

 

Non esistono doni per alleviare questo dolore travestito da sorriso. Nei luoghi dove ancora esiste la guerra, in Siria come altrove. Il solo dono per Lei, per Loro, è di sicuro la pace interiore, quella rassicurante e quella di non vedere più ciò che arriva a distruggere l’avidità e la ricerca del potere di certi individui che difronte a Lei sono meno di nulla, forse però qualcosa posseggono in quantità inimmaginabile: la vigliaccheria e la codardia, queste “qualità” non le hanno rubate a nessuno, sono innate in loro. Sì.

 

<-(| cacciatricedisogni

 

Punti Di Vista

24774961_1654692647906979_461424638933239672_n.jpg_2059102761

 

1301925778_16

Fra questi quattro animali * chi è il vero selvaggio?

 

* L’animale che mostra i denti, Steve Ecklund , fa parte della sottospecie “fera hominum”, ha qualche attinenza con la iena ridens, unica piccola differenza, ride dopo aver cacciato, ma ha l’abitudine di non mangiare le prede per la sua sopravvivenza.

                                                 <–(| cacciatricedisogni

Sia – Never Give Up – Non Mollare Mai

Io ho combattuto demoni che non mi facevano dormire
Chiamato verso il mare, ma mi aveva abbandonato

Ma io non mollerò mai, no, non mollerò mai, no, no
No, io non mollerò mai, no, non mollerò mai, no, no

E non ti permetterò di buttarmi giù
Continuerò a rialzarmi quando cadrò a terra
Oh, non mollare mai, no, non mollare mai no, no, oh
E non ti permetterò di buttarmi giù
Continuerò a rialzarmi quando cadrò a terra
Oh, non mollare mai, no, non mollare mai no, no, oh

Io troverò la mia strada, troverò la strada verso casa, oh, oh, oh
Io troverò la mia strada, troverò la strada verso casa, oh, oh, oh
Io troverò la mia strada, troverò la strada verso casa, oh, oh, oh
Io troverò la mia strada, troverò la strada verso casa, oh, oh, oh

Oh sì, sono ossessionata da un lontano passato
Ho chiamato verso il cielo, ma era nuvoloso

Ma io non mollerò mai, no, non mollerò mai, no, no
No, io non mollerò mai, no, non mollerò mai, no, no

E non ti permetterò di buttarmi giù
Continuerò a rialzarmi quando cadrò a terra
Oh, non mollare mai, no, non mollare mai no, no, oh
E non ti permetterò di buttarmi giù
Continuerò a rialzarmi quando cadrò a terra
Oh, non mollare mai, no, non mollare mai no, no, oh

Condivido

DAL BLOG DI

POESIAOGGI

CHIEDIAMO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI ANNULLARE LA PARATA MILITARE A ROMA.

CHIEDIAMO AL PAPA DI ANNULLARE IL VIAGGIO A MILANO.

CHIEDIAMO DI CONVOGLIARE TUTTI QUEI SOLDI A FAVORE DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO.

BASTA BUTTARE VIA I NOSTRI SOLDI PER COSE INUTILI, RIMETTETELI DAVVERO A DISPOSIZIONE DEL PAESE E DEI SUOI CITTADINI.

http://www.facebook.com/#!/pages/La-dimora-del-tempo-sospeso/199373531452

Gli Effetti Della Crisi – Quando Di Tasse Si Muore

DAL BLOG DI:  Pensare Liberi News

Una mattina stavo andando a lavorare e un’amica mi ha chiesto: ” Dove vai?” – ” Vado a scuola” – ” Tu, nelle tue condizioni, non ti assenti?” – ” Non ho scelta: ci sono giorni che non mi sento, ho la testa che mi gira. Spesso ho forte emicranie e convivo con dolori cronici. La chemioterapia mi ha indebolito le ossa e va così”. La mia amica aggiunse: “Tu stai pagando gli eccessi del passato. I falsi invalidi hanno rovinato i veri.”

Io affermo e urlo che non sono tutelata in niente. E la politica continua a seminare corruzione da Nord a Sud.

I nostri governanti esercitano il potere assoluto come il re Sole, Luigi XIV, un potere che ha reso poveri noi cittadini. La crisi economica non è stata superata e nessuno ha ancora capito se e quando passerà. La speculazione finanziaria può colpirci a tradimento.

Occorre migliorare i conti pubblici e noi non abbiamo i conti in ordine. Il nostro potere di acquisto è calato e la disoccupazione è aumentata. Le elezioni in Francia hanno favorito François Hollande e speriamo che sarà eletto presidente, al secondo turno (e così è stato n.d.r.). In questo modo si frenerà forse l’entusiasmo della Merkel, il cancelliere tedesco, che con Sarkò pare essere in sintonia.

Noi, in Italia, abbiamo una tempesta che ci soffoca, è l’effetto di un sistema economico che si regge sulla burocrazia. Di tasse si può morire e parecchi si sono uccisi per questo e moltissimi altri lo faranno ancora.

Di tasse muore il nostro Paese. E Pier Paolo Pasolini scriveva: “Ora degli italiani piccolo borghesi si sentono tranquilli davanti a ogni forma di scandalo, se questo scandalo ha dietro una qualsiasi forma di opinione o di potere”.

Enzo Paci affermava che “la riflessione ricrea e fa ricercare il senso della vita”.

In sintesi, Seneca si chiedeva:” Dovrei aspettare la crudeltà di una malattia o di un uomo, quando posso sottrarmi ai tormenti?”.

Cosa significa? Voglio far comprendere che non dobbiamo abituarci a considerare gli scandali come “una cosa tipica del nostro Paese”; che siamo maturi per pensare in modo critico e libero.

Voglio, io voglio che succeda.

Un’altra primavera

La primavera si affaccia
e spazza il mio inverno.
E’ la quarta primavera
della mia nuova vita.
E rinasco,
sono felice
perchè ascolto,
esprimo
l’immensità
di ogni attimo,
di ogni ora.
E’ la primavera
dopo la lugubre malattia…
 

Rosa Mannetta

About Rosa Mannetta

Mi chiamo Rosa Mannetta e sono una malata di cancro in follow-up da tre anni. Ho affrontato la chemioterapia a bersaglio molecolare e dopo cure devastanti, sono qua a raccontare situazioni inenarrabili. Insegno lingua italiana agli stranieri. Assumo dei farmaci che mi rendono stanca, con una notevole astenia e spesso mi devo assentare, con la decurtazione dello stipendio, come tutti i dipendenti pubblici. Ciò mi succede perchè le commissioni mediche non mi hanno riconosciuto l’art. 33 della legge 104 del 1992 e ho solo l’art. 21, cioè non sono sottoposta a trasferimenti. Sono la portavoce di tanti miei amici malati di cancro e mi hanno detto che devo segnalare la situazione dell’abbandono in cui viviamo, della dignità negata, dei pregiudizi espressi e non, della mancanza di affetto tra i parenti. Io in prima linea affermo che vivo nell’indifferenza dei miei famiiliari, dei parenti, cognati, cugini…. è come se non esistessi!!! E’ da tempo che descrivo questa situazione, ma sono una voce che muore nel deserto delle coscienze, delle sensibilità inermi. Noi malati sopravvissuti, siamo dei naufraghi in balia del vento, su una zattera improbabile. Siamo in un periodo di grande crisi istituzionale, ma noi non possiamo essere cittadini di un Paese che non considera le nostre rivendicazioni. Forse ho sbagliato a sottopormi a 8 cicli di chemioterapia e a 40 sedute di radioterapia…. Chissa’…..

(DIVULGATE SE POTETE, Lori.)

Occhi Aperti… Sempre! – Diffondete.

dal blog di Teddyboys8284

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l’abuso di minori online. Il pulsante “Segnala un abuso” è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming –

Il predatore crea situazioni allo scopo di formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l’intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere. Aiutaci e rendere internet più sicura…Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®