Il Miracolo

•18 luglio 2018 • 4 commenti

Da un articolo di Scienza e Conoscenza a firma di Carmen Di Muro, psicologa, psicoterapeuta (www.carmendimuro.com) che tratta il miracolo dal punto di vista scientifico traendone degli spunti davvero interessanti. – Alberto Lori –

 

 

 

Annunci

Incastri perfetti

•16 luglio 2018 • 7 commenti

Ci sono persone così belle che profumano di umiltà, forza, amore.
E l’anima si rasserena in loro presenza.

2b42278a25982031941d34929fb95331

Emozioni: idee del cuore

Ci son giorni che fanno lievitare la mia anima come la torta che faceva mia nonna. Quella che quando entravo in casa sua, ne avvertivo lo speciale aroma, già mentre scendevo dall’auto.

Quella che ammortizzava il peso della giornata.

Che tornava a far sorridere le mie gambe stanche.

Che sussurrava di zucchero e d’amore.

Ed allora ecco che in quei giorni, non mi sembra nemmeno di lavorare.

Talvolta sono con colleghi squisiti. Interagiamo con un’occhiata. Senza nemmeno parlare.

Le ciotole sul carrello si riempiono di Betadine, in modo automatico. Se scarseggiano le garze, me ne vengono aperte altre, senza averle richieste.

Posizionano le luci perché seguono attentamente le fasi dell’intervento.

Allacciano i camici sterili, dietro, in pochi secondi.

Poi, un cesareo gemellare.

La mamma è una ragazza di venticinque anni. Carinissima. Molto dolce.

Si chiama Chiara. Guarda. Osserva . Gira la testa e saluta tutti. Il suo entusiasmo ci abbraccia.

View original post 584 altre parole

La Cattura

•13 luglio 2018 • 21 commenti

img_20171123_110239.jpg

Credersi un segugio  –  fatto

IMG_20180424_201505

Catturare arvicola distruttrice  –  fatto

IMG_20171103_135353

Pennichella dopo caccia estenuante  –  in corso

Che vita grama, che grama vita…

•3 luglio 2018 • 30 commenti

IMG_20180703_080509

Oro

•24 giugno 2018 • 20 commenti

 

IMG_20161207_120249

L. de Simone – Nostalgia – Pittura su vetro, 2002

 

 

Ogni goccia di dolore, ogni piccola gioia, ogni amara delusione, ogni sguardo al cielo con il cuore gonfio di nostalgia, lo stupore per la bellezza degli alberi, del mare ed il suo antico canto. Le volte che hai lottato per non cadere nell’abisso ed ogni volta che ne sei venuta risucchiata, ogni volta che passo dopo passo sei tornata all’esistenza. Sono circostanze che forgiano l’anima e tu, proprio per questo, troverai sempre qualcosa per cui lottare: te stessa. Sei una persona preziosa e il buio non annerirà mai la luce del tuo oro.

 

(Lorenza de Simone)

Noi creature delle stelle

•22 giugno 2018 • 17 commenti

18423959_642611312602708_4795567570867148162_n

Siamo quelle creature che nascono confuse, che da bambini sognavamo più degli altri, e che con uno sguardo riuscivamo a capire tutti e le nostre storie rallegravano i più grandi, siamo quelli che a scuola avevano una fantasia estrema, che prendevamo brutti voti ma sapevamo più di ogni essere umano, quelli che venivano scartati dagli altri e alcuni erano trattati male perché giudicati diversi, siamo cresciuti con persone simili a noi e che durano ancora adesso, siamo quelle creature che non riescono ad avere centinaia di amici perché si sentono disorientati dai nostri comportamenti strani, che hanno paura della nostra fantasia, che non riescono a darci fiducia in quanto siamo talmente diversi che la nostra capacità di distorcere la vita li spaventa e li allontana, siamo noi, quelli che sanno amare più degli altri, che riescono a capire tutti solo ascoltando il loro respiro, noi che quando guardiamo le stelle rimaniamo lì per ore, noi che quando la luna brilla la fissiamo a lungo e ci sentiamo al sicuro, siamo le creature che ti fanno sorridere quando sei triste, che ti danno coraggio e ti fanno aprire gli occhi, con le nostre parole, con il nostro universo e battito del cuore.

Siamo noi, quelli che viaggiano con la mente ad ogni ora della vita, che hanno una forte creazione di pensiero e che riescono a stare felici con l’immaginazione, siamo coloro che soffrono ad ogni persona che ci critica, che ci insulta, che ci giudica, prendiamo tutto di petto perché la nostra anima assorbe pesantemente le negatività degli esseri umani e del mondo intero, soffriamo per i nostri amici e per chi ci ama, ci sentiamo sempre soli, anche se abbiamo tanti cuori attorno che battono per noi, perché ciò che ci fa stare bene non si trova su questo pianeta, ma arriva da molto lontano, siamo noi quelli che si riconoscono da lontano anche solo con uno sguardo, ci capiamo tra di noi anche solo pensandoci, siamo collegati e cerchiamo ogni giorno tutti quelli simili a noi, noi che amiamo l’amore e soffriamo quando amore non c’è, noi che siamo ricchi e strapieni di passione quando facciamo sesso, che ci scaldiamo di fuoco intenso nell’accoppiamento, noi che odiamo gli umani che non ci capiscono, e che solo con un bacio ti portano in alto, che realizziamo il nostro percorso comunicando con l’universo in una profonda meditazione, che fanno fatica a dormire la notte, che sono sempre nervosi e agitati perché siamo stati abbandonati qui, su questo pianeta dai nostri creatori, per moltiplicarci e portare la pace e l’evoluzione per un mondo migliore….

Noi siamo le creature delle stelle, che cercano di aprire i cuori e le anime degli altri esseri umani, anche se sappiamo che la missione è dura e lunga da portare a termine noi continuiamo ad andare avanti.

(Ejay Ivan Lac)

 

Il Capolavoro

•26 maggio 2018 • 12 commenti

32408434_2063875803880783_3211211562475847680_n

 

(Se i social network fossero sempre esistiti)